Sul dosso che sovrasta l’ingresso al Giardino Botanico si snoda un sentiero panoramico particolarmente suggestivo, che attraversa una prateria subalpina dalle ricche fioriture. Le Prealpi del gruppo Faverghera-Visentin costituiscono un ottimo “balcone” panoramico, sia verso l’area dolomitica, sia verso la pianura veneta e la zona costiera. Dal sentiero è possibile spaziare con la vista quasi a 360° dall’altopiano di Asiago verso Ovest, fino alla zona del Fadalto a Sud-Est. Procedendo da Ovest in senso orario sono ben evidenti in secondo piano i gruppi di Cima d’Asta, delle Pale di San Martino, del Pelmo e di altre cime dolomitiche, mentre in primo piano si vedono le Dolomiti Bellunesi, dalle Vette Feltrine fino al Monte Serva, a nord di Belluno. Ad Est sono ben evidenti la conca dell’Alpago e l’altopiano del Cansiglio. La veduta della costa è ostacolata dal crinale del Faverghera, dalla cui sommità è possibile scorgere la laguna di Venezia e le coste dell’Istria.

Back to Top